Gli skaters europei hanno un riferimento assoluto per quello che riguarda la tecnica: Lucas Puig
Il controllo della tavola di questo nativo di Tolosa non ha eguali e il suo terreno preferito è proprio quello che piace alla maggior parte degli skaters: bank e ledge. Le linee di Lucas sono precise e sicure, indipendentemente dal fatto che stia skateando con il piede sinistro o con il destro avanti.
Come spesso succede tra gli skaters intraprendenti Lucas decide di creare Hèlas, un brand che inizialmente era solo di cappelli 5 panel, come li portano la maggior parte degli skaters francesi. La sua start up partita nel 2014 grazie alla sua fama riscuote successo e quello che era un tentativo si evolve poi in un brand vero e proprio.
Basato su una forte componente di divertimento che può venire solo dal fare skate con gli amici, la componente sarcastica è evidente già dal logo di Hèlas che rappresenta un ombrello, il riparo da uno dei principali nemici degli skaters: la pioggia.
Visto l’approccio spiritoso di adidas Skateboarding e considerato che Lucas è una delle stelle del suo team non hanno lasciato perdere questa opportunità e hanno sviluppato una capsule adidas x Hèlas per fare skate, il cui stile si rifà al tennis. Oltre alla Matchcourt bassa è disponibile anche una track jacket ed ovviamente un cappello 5 panel.
I colori della collaborazione sono il bianco ed il verde, pronti per un prato d’erba sintetica (da superare ovviamente in switch flip).